Residenze artistiche presso gli enti storici della musica classica

Nuove difficoltà, nuove incertezze si affacciano sul mondo della musica e dello spettacolo dal vivo, in particolare della musica da camera, in un contesto emergenziale che sembra non dare pace. Il Comitato AMUR, forte di una rete nazionale e consapevole della responsabilità del ruolo istituzionale, risponde indicendo una call biennale di residenze artistiche per giovani ensemble di musica da camera. I giovani artisti selezionati avranno la possibilità di esibirsi davanti ai direttori artistici AMUR e, per i più promettenti, sui palchi dalle 17 grandi istituzioni della musica classica, debutto per una carriera nazionale e internazionale di successo.

“AMUR ha un ruolo cruciale nella costruzione della carriera di giovani artisti emergenti che si trovano a muovere i primi passi in uno scenario inedito e particolarmente complesso.”

–Francesca Moncada, presidente del Comitato AMUR

UNA PROSPETTIVA A LUNGO TERMINE
Durante questa pandemia abbiamo imparato a guardare al futuro con incertezza, ragionando di settimana in settimana. Le maggiori istituzioni concertistiche italiane hanno trovato modi alternativi per continuare a portare la musica al pubblico, perché è quello che sanno fare, da decine (alcune centinaia) di anni. Anche il Comitato AMUR con Silenzio in sala a tempo di Musica, il progetto di Musica e fotografia che ha ricreato una stagione online a porte chiuse da gennaio ad aprile 2021, ha superato i muri delle case di tanti italiani – melomani e non – portando loro le esibizioni esclusive di grandi artisti nazionali e internazionali.Ma le istituzioni storiche della musica classica hanno anche il dovere di alimentare una nuova generazione di artisti. Il Comitato AMUR, che lavora attivamente in rete dal 2020, e riporta proprio nella sua mission la circuitazione di giovani talenti, indice una call di residenze per lo sviluppo della carriera di artisti emergenti, per dare a loro – che hanno sofferto più di tutti la scarsa attività musicale di questi ultimi due anni – una prospettiva a lungo termine.

Per i giovani artisti emergenti che si affacciano ad un panorama nazionale e internazionale, essere coinvolti dalle istituzioni che compongono il Comitato AMUR in un progetto di circuitazione nazionale costituisce una vera e propria vetrina. Difatti, l’importanza che gli enti storici ricoprono nella promozione e nel sostegno di una carriera professionale è significativa. Gli enti concertistici che promuovono questa call sono un palcoscenico ambito, capace di consacrare le giovani promesse ad una carriera da artisti professionisti. 

AMUR per i nuovi talenti intende diventare un trampolino di lancio per tutti coloro che possono ambire a trasformare lo studio musicale in una carriera. La call verrà bandita ogni due anni, alternando l’anno di selezione a quello delle esibizioni dei vincitori della selezione sui palchi degli enti AMUR.

LA CALL
La selezione è aperta a ogni tipo di ensemble strumentale, vocale o misto, da due fino a sei esecutori, composto da musicisti italiani o stranieri residenti in Italia di età media non superiore ai 30 anni. Il regolamento comprende una preselezione video e una finale dal vivo . Il video di preselezione, ha una durata compresa tra i 20 e i 30 minuti e con programma libero (anche singoli movimenti). La data ultima per la consegna via mail è fissata per il 31 marzo 2022 e la selezione finale dal vivo per una decina di ensemble e si svolgerà per questa edizione a Perugia nei giorni 4-5 giugno 2022. I gruppi selezionati effettueranno nella stagione 23-24 un minimo di 5 concerti per le stagioni concertistiche delle istituzioni facenti parte il Comitato AMUR. Gli enti promotori si impegnano a corrispondere ad un massimo di 3 complessi selezionati un compenso di:

– 700 euro lordi a concerto per ciascun esecutore delle formazioni da due fino a quattro esecutori,
– 600 euro lordi a concerto per ciascun esecutore delle formazioni di cinque o sei esecutori.

In aggiunta a ciò, verranno riconosciute le spese di alloggio o l’ospitalità presso Le Dimore del Quartetto nei luoghi dei concerti.

La giuria è designata dalle istituzioni AMUR.
Per le modalità di iscrizione ed il Regolamento visitare il sito: https://bit.ly/AMURperinuovitalenti.